• <form id="bkjup"><th id="bkjup"><noscript id="bkjup"></noscript></th></form>
    1. <sub id="bkjup"></sub>

      <table id="bkjup"></table>
        <strike id="bkjup"><pre id="bkjup"><video id="bkjup"></video></pre></strike>

        Esperti britannici: sostegno della Cina importante per la globalizzazione economica

        (Quotidiano del Popolo Online)lunedì 18 marzo 2024
        Esperti britannici: sostegno della Cina importante per la globalizzazione economica
        Un dipendente lavora presso una linea di assemblaggio di pale gommate di una filiale Develon a Yantai, nella provincia dello Shandong, nella Cina orientale. (26 dicembre 2023 - Xinhua/Guo Xulei)

        Nonostante la crescente ondata di de-globalizzazione e protezionismo, la Cina ha svolto un ruolo importante nel sostenere la globalizzazione economica e vale la pena notare i suoi sforzi nel promuovere un'apertura di alto livello, hanno detto recentemente a Xinhua diversi esperti britannici.

        "Il commercio è la fonte della prosperità e per fermare la povertà", ha affermato Stephen Perry, presidente emerito del 48 Group Club britannico, durante una recente intervista rilasciata a Xinhua.

        "A lungo termine, la globalizzazione e le forme multilaterali di commercio sono inevitabili, perché sono l'unico modo per ottenere ciò che la gente vuole, ovvero condizioni migliori e più sicure", ha affermato Perry.

        Martin Wolf, capo commentatore economico del Financial Times di Londra, ha affermato che, per via della realtà economica, la Cina deve spingere verso la globalizzazione.? "è logico che la Cina, in ogni circostanza, spinga per un'economia mondiale aperta".

        Il presidente del China-Britain Business Council, Sherard Cowper-Coles, ha affermato che la spinta della Cina verso la globalizzazione è un affare vantaggioso per tutti. Intervenendo alla celebrazione del Capodanno cinese 2024 di "Icebreakers", ha osservato che "la Cina ora conta più che mai per il Regno Unito, per la Gran Bretagna post-Brexit".

        Cowper-Coles ha dichiarato a Xinhua durante l'evento che il sostegno della Cina alla globalizzazione economica è "terribilmente importante".

        "La Gran Bretagna ha bisogno della Cina, ha bisogno di questo mercato per i nostri beni e servizi, ha bisogno degli investimenti cinesi, ha bisogno degli studenti cinesi", ha detto.

        Commentando le recenti misure della Cina per portare avanti la sua apertura di alto livello, ha detto che "è una vittoria per le aziende occidentali che vogliono entrare nel mercato cinese. è anche una vittoria per i consumatori cinesi che ottengono più scelte, più opzioni. è molto positivo sotto ogni punto di vista".

        Jean Christophe Iseux von Pfetten, presidente dell'Istituto per gli Studi Strategici Est-Ovest in Gran Bretagna, ha affermato che in Cina si stanno prendendo alcune buone decisioni, come coltivare e rafforzare l'economia privata, cosa che è accolta con favore dalla Cina e dalla comunità straniera.

        Allo stesso tempo Pfetten ha espresso la preoccupazione che in termini di investimenti diretti esteri in Occidente, la situazione sarà molto più complicata per le aziende cinesi.

        "Gli Stati Uniti non stanno beneficiando del loro protezionismo", ha detto Pfetten, aggiungendo che il cosiddetto de-risking e disaccoppiamento sono "totalmente sbagliati".

        Keith Bennett, consulente per le relazioni internazionali a Londra, ha detto all'agenzia Xinhua che, sebbene si parli molto di protezionismo e restrizioni al commercio, e ci siano alcune misure in quella direzione, "la tendenza principale è principalmente verso la globalizzazione".

        "Ciò che più conta è che la Cina proponga una globalizzazione inclusiva ed equa", ha affermato.

        "La Cina sta dando una guida costruttiva per renderla giusta ed equa per tutti", ha affermato Bennett, aggiungendo che secondo lui "la stragrande maggioranza dei Paesi nel mondo sostiene le iniziative della Cina in questo ambito".

        "Sta guadagnando sempre più comprensione in alcuni Paesi. Anche se ci sono alcune resistenze o esitazioni da parte dei governi, è molto sostenuta dalla comunità imprenditoriale che non vuole che alcuna questione politica interferisca con il commercio e gli affari", ha detto.?

        "La Cina è l'unico Paese, per quanto ne so, che organizza mostre e conferenze per incoraggiare le persone a esportare nel mercato cinese e a portare i loro prodotti di alta qualità, di nicchia e specializzati in Cina", ha detto Bennett.

        (Web editor: Feng Yuxin, Renato Lu)

        Foto

        日韩欧美中文字幕在线三区|国产国拍亚洲精品永久在线|日本高清在线卡一卡二中文字幕|2021夜夜国产亚洲

      1. <form id="bkjup"><th id="bkjup"><noscript id="bkjup"></noscript></th></form>
        1. <sub id="bkjup"></sub>

          <table id="bkjup"></table>
            <strike id="bkjup"><pre id="bkjup"><video id="bkjup"></video></pre></strike>